condividi
stampa
  • facebook
  • twitter

#coronanonsolovirus - XIV puntata

infoDescrizione

"Corona: non solo virus"
La corona imperiale di Stato

Un'altra puntata della nostra rubrica sulle diverse accezioni e declinazioni del termine "corona".

Commissionata per l’incoronazione di re Giorgio VI il 12 maggio 1937, la corona imperiale di Stato fu realizzata dai gioiellieri reali Garrard & Co., sul modello della corona creata nel 1838 per la regina Vittoria.
La struttura in oro vede l’alternanza di croci “patenti” e gigli ed è sormontata dall’incrocio di due archetti, sovrastati da un globo e una croce patente. Completano la corona l’interno in velluto viola e una bordura di ermellino, antico simbolo di regalità.

Su una struttura in oro, sono montate tre pietre di grande formato, oltre a 2868 diamanti, 17 zaffiri, 11 smeraldi e 269 perle. Sulla parte anteriore della corona spicca il brillante Cullinan II, la seconda pietra in ordine di dimensioni (317,4 carati), tagliata dal celeberrimo Cullinan, il più grande diamante mai trovato, detto “Stella d’Africa”. Il brillante Cullinan I non finì lontano: fu incastonato nello scettro. Sulla parte posteriore della corona, la posizione centrale è occupata da un grande zaffiro ovale noto come “Zaffiro Stuart”. Le due grandi pietre sono collegate da due file di perle, entro cui si alternano otto smeraldi e otto zaffiri.

Gli archetti, sagomati a forma di foglia di quercia e tempestati di diamanti, si appoggiano su croci patenti. Quella frontale è ornata da un grande spinello rosso cabochon irregolare, chiamato Rubino del Principe Nero, Edoardo principe di Galles (1330-1376). All’intersezione degli archetti pendono delle grandi perle a goccia dette Orecchini della regina Elisabetta I (1533-1603). Il globo è tempestato di diamanti, come la croce patente che lo sormonta, quest’ultima ornata dallo Zaffiro di Sant’Edoardo, appartenuto a Edoardo il Confessore (1002 ca-1066).

Durante l’incoronazione, la corona imperiale di Stato viene indossata dopo la corona di Sant’Edoardo a chiusura della cerimonia. È la corona che il sovrano porta in occasione dell’annuale discorso di apertura del Parlamento del Regno Unito.

local_offerTag