condividi
stampa
  • facebook
  • twitter

La collezione Spazzapan al Salone del Libro di Torino

infoDescrizione

Un volume interamente dedicato alle opere di Luigi Spazzapan conservate nella galleria d’arte contemporanea che porta il suo nome a Gradisca d’Isonzo.

È Spazzapan alla Spazzapan, la nuova pubblicazione di ERPAC – Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia, che assieme al Comune di Gradisca e alla Fondazione CariGo gestisce la galleria.

Alla presenza di alcuni amministratori della Regione FVG, il volume verrà presentato in prima ufficiale domani - sabato 21 - alle ore 19 al Salone del Libro di Torino, nella sala Friuli Venezia Giulia, padiglione Oval, dal suo curatore Lorenzo Michelli, da Cristina Feresin e da Martina Corgnati, figlia della nota cantante Milva Biolcati e del regista Maurizio Corgnati, la quale nei mesi scorsi ha donato alla galleria di Gradisca cinque opere di Spazzapan appartenute alla sua famiglia.

Con un ampio formato e ricco di illustrazioni, il volume risponde per la prima volta alla domanda su quante e quali siano le opere di Spazzapan presenti nella “sua” galleria di Gradisca d’Isonzo, una sorta di grande album fotografico che valorizza sia le opere sia il celebre segno dell'artista. Il volume è suddiviso nei quattro insiemi che compongono la ricca collezione: Il fondo Milva Biolcati/Maurizio Corgnati, la collezione Giletti, la collezione Citelli e il comodato Di Maio Corgnati. La grafica è di Roberto Duse, le foto di Elia Falaschi.

Vale la pena di ricordare che proprio a Torino Luigi Spazzapan è sepolto (nel Cimitero Monumentale), città dove visse per molti anni e dove morì il 18 febbraio 1958.